Filo dei sapori

ENTI COINVOLTI

Con il supporto di

Collaborazioni

  • Confcommercio (gustoCarnia)
  • ASCA  (Leggimontagna)
  • Museo Carnico delle Arti Popolari ‘Michele Gortani’ (Mont di Mîl)
  • 3 Istituti scolastici:
  • Isis ‘Solari’ indirizzo agrario
  • Isis ‘Linussio’ indirizzo alberghiero
  • Cefap corso per operatore montano
  • Nuova Pro Loco Tolmezzo
  • Friulmont

 

 

Il FILO DEI SAPORI 27-30 ottobre 2017

Il Filo dei Sapori è la kermesse dedicata alle tipicità agroalimentari e le specialità culinarie della Carnia, organizzata per valorizzare e diffondere la ricchezza di biodiversità di un territorio sempre da esplorare ‘con gusto’. Il ventaglio dei prodotti della terra e dei derivati è amplissimo: frutta, succhi e distillati, farine, patate ed ortaggi, erbe alimurgiche, birre artigianali, mieli, salumi e formaggi, rappresentati in decine di varietà autoctone e proposti non solo come semplice occasione di acquisto, ma come opportunità di conoscenza del territorio attraverso varie esposizioni, dimostrazioni e degustazioni.

I numeri dell’edizione 2016: mercato agroalimentare con n. 39 aziende; n. 12 presentazioni di aziende e prodotti con degustazione; n. 10 show-cooking con i cuochi di ‘gustoCarnia’; n. 9 attività didattiche e n. 4 mostre di ecotipi locali (mele, fagioli, mais) e varietà di patate.

Obiettivo della manifestazione è far conoscere i volti di agricoltori e di cuochi che si celano dietro ad un prodotto o un piatto, persone che si raccontano nelle Piazze di Tolmezzo trasmettendo la passione, l’amore per la propria professione e per un territorio frastagliato e tutto da scoprire.

L’evento, giunto alla 4^ edizione, nasce dalla collaborazione dell’UTI (Unione Territoriale Intercomunale) della Carnia con: Città di Tolmezzo, ERSA, Isis Solari, Isis Linussio, Cefap, Confcommercio (GustoCarnia), Nuova Pro Loco Tolmezzo, Museo Carnico delle Arti Popolari e ASCA (Leggimontagna).

In occasione di Tolmezzo Città Alpina 2017, l’UTI della Carnia promuove un ‘gustoso’ momento di aggregazione rivolto a tutti i partner dell’Associazione: la partecipazione a Il Filo dei Sapori delle città alpine di Slovenia, Austria, Germania, Italia, Francia e Svizzera (si auspica la presenza di almeno una Città per ogni nazione). Nei giorni della manifestazione a Tolmezzo verrà realizzato un ‘villaggio delle Città alpine’, dove si potranno promuovere e far conoscere al grande pubblico i territori, le produzioni tipiche e i prodotti che caratterizzano le singole Città.

MONT DI MÎL / MIELE DI MONTAGNA

Le api sono un patrimonio della montagna e gli apicoltori sono un elemento rappresentativo importantissimo per la salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità. L’intendimento è quello di riuscire a coinvolgere tutte le Città alpine per creare un senso di appartenenza e uno ‘spirito di corpo’ che cementi, non solo a parole, l’idea che vivere in montagna rappresenta la vera sfida che, uniti, dobbiamo affrontare e vincere.

In quest’ottica si inserisce l’appello a tutte le Città alpine a partecipare alla rassegna dei mieli di montagna che avrà luogo nelle giornate de Il Filo dei Sapori (26-30 ottobre 2017) nella sede del Museo Carnico delle Arti popolari ‘Michele Gortani’.

Organizzato da l’UTI della Carnia in collaborazione con il Museo Carnico e la Città di Tolmezzo, l’evento potrebbe anche diventare il 1° concorso dei mieli di montagna delle Città Alpine (tutte le Città) e del loro territorio di appartenenza.

Il Museo carnico delle Arti popolari ‘Michele Gortani’, a corredo dell’iniziativa, proporrà la presentazione della ristampa anastatica dell’opera di Luigi e Michele Gortani, Flora friulana (1905-1906), ripubblicata nel 2007 con una introduzione di Francesco Micelli.

Il FILO DEI SAPORI - MONT DI MÎL / MIELE DI MONTAGNA
Per info e aggiornamenti:
UTI della Carnia · referente Franco Sulli
e-mail: franco.sulli@carnia.utifvg.it · mobile: +393356251158

Il FILO DEI SAPORI 27-30 October 2017

Filo dei Sapori is an event dedicated to the typical farm foods and culinary specialties of Carnia: its purpose is to enhance and inform of the broad biodiversity of this territory, to encourage visitors to its ‘tasty’ discovery. The range of agricultural products and foods made with these products is extremely wide: it includes fruit, juices and distilled spirits, flour varieties, potatoes and other vegetables, alimurgic species, craft beers, different types of honey, cured meat and cheeses, of which there are dozens of local varieties, which are showcased not only and simply to provide opportunities for sale, but also as a means to get to know the surrounding territory through exhibitions, demonstrations and tastings.

These are the numbers of the 2016 edition: the agro-food market counted 39 participating companies; 12 companies and products were presented through tastings; 10 cooking shows were held featuring the cooks of ‘gustoCarnia’; 9 didactic workshops were held and 4 exhibitions were organised on local ecotypes (apples, beans and corn) and potato varieties.

The event strives to reveal the faces of the farmers and cooks concealed behind each product or dish, by encouraging them to tell their story in the squares of Tolmezzo, thus showing their passion, their love for their profession and for a jagged territory that awaits discovery.

The event is now at its fourth edition and is the result of the co-operation between UTI (Unione Territoriale Intercomunale/Inter-municipal Territorial Union) of Carnia and the City of Tolmezzo, ERSA, Isis Solari, Isis Linussio, Cefap, Confcommercio (GustoCarnia), the Municipal Tourist Board of Tolmezzo, Carnia Museum of Popular Arts and ASCA (Leggimontagna).

UTI della Carnia has grasped the opportunity of the appointment of Tolmezzo as Alpine Town 2017 to promote a ‘tasty’ gathering involving all the Association’s partners: the Alpine Towns of Slovenia, Austria, Germany, Italy, France and Switzerland will participate in Il Filo dei Sapori delle città (hopefully there will be at least one town representing each nation). During the event, Tolmezzo will host a ‘village of Alpine Towns’ where participants can promote and inform the broader public of their respective territories, typical production processes and the products that characterise each individual Town.

For info and updates:
UTI della Carnia · Reference Person Franco Sulli · e-mail: franco.sulli@carnia.utifvg.it · mobile: +393356251158

MONT DI MÎL / MOUNTAIN HONEY

The bees are part of the mountain heritage and beekeepers are an important and central figure for safeguarding the environment and biodiversity. The purpose is to try and involve all Alpine Towns to create a feeling of belonging and a ‘team spirit’ that will consolidate, not just in words, the idea that living in the mountains is a real challenge that, united, we can face and win.

As a result, all the Alpine Towns are being asked to take part in the mountain honey exhibition that will take place during Il Filo dei Sapori (27-30 October 2017), and that will be hosted in the Carnia Museum of Popular Arts ‘Michele Gortani’.

Organised by UTI della Carnia together with the Carnia Museum of Popular Arts and the Town of Tolmezzo, the event could turn into the 1st Mountain Honey Competition involving the Alpine Towns (all the Towns) and their surrounding territories.

As a collateral event to the initiative, the Carnia Museum of Popular Arts ‘Michele Gortani’ will present the anastatic reprint of the volume on the flora of the Friuli region by Luigi and Michele Gortani, Flora friulana (1905-1906), that was republished in 2007 with an introduction by Francesco Micelli.

For info and updates:
UTI della Carnia · Reference Person Franco Sulli · e-mail: franco.sulli@carnia.utifvg.it · mobile: +393356251158