Gestione pratiche per l'installazione degli specchi parabolici

PROCEDIMENTO

 

OGGETTO

Gestione pratiche per l'installazione degli specchi parabolici.

 

DESCRIZIONE

Lo specchio parabolico è uno strumento aggiuntivo alla segnaletica stradale che viene posizionato solitamente in corrispondenza degli incroci in cui la visibilità, per ragioni fisiche e non risolvibili in altre modalità, non è buona.
Questo procedimento è utile per richiedere l'autorizzazione a installare uno specchio stradale a uso privato, ad esempio all'uscita da un passo carraio. Le spese di installazione sono a carico del richiedente.
Se invece si ritiene utile l'installazione di uno specchio stradale da porre all'incrocio tra due strade comunali, è sufficiente fare una segnalazione ai Comuni interessati, alla quale faranno seguito i necessari sopralluoghi e l'eventuale apposizione dello specchio.

TERMINE PER LA CONSLUSIONE (giorni): 30

In base alla norma: regolamento sul procedimento amministrativo del Comune di riferimento.

 

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia:

Dirigente Tel.: +39 0433 487711
Indirizzo e-mail: segreteria@carnia.comunitafvg.it

 

 

APPROFONDIMENTI

COME COMPILARE LA DOMANDA

La domanda può essere compilata utilizzando il modello allegato. La stessa deve precisare chiaramente i motivi per cui si ritiene necessaria l'installazione.

ALLEGATI ALLA DOMANDA

  • Planimetria, piantina o relazione fotografica della zona interessata all’installazione di specchi parabolici;
  • Relazione tecnica sul materiale che verrà installato, con la quale si attesta che il manufatto che si intende collocare è stato calcolato e realizzato e che sarà posto tenendo conto della natura del terreno e della spinta del vento, in modo da garantirne la stabilità;
  • Una marca da bollo da apporre sull'autorizzazione;
  • Autorizzazione del proprietario del terreno su cui verrà installato lo specchio (solo se lo stesso non è comunale).

 

COME PRESENTARE LA DOMANDA

 

La domanda può essere consegnata alla Comunità di montagna della Carnia in uno dei seguenti modi:

  • ai comuni di residenza, tramite consegna a mano, tramite posta ordinaria*, tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite PEC;
  • all'Ufficio Protocollo della Comunità di montagna della Carnia, in via Carnia Libera 1944 n. 29, tramite consegna a mano, tramite posta ordinaria*, tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite PEC;
  • direttamente, consegnandola all'Ufficio Polizia Locale presso la sede di via Cesare Battisti 1/B a Tolmezzo o presso i presidi territoriali.

* in questo caso non c'è garanzia di ricevimento.